Manuali Tecnici


 

INSPIRE Metadata Implementing Rules: Technical Guidelines based on EN ISO 19115 and EN ISO 19119
Guida tecnica sulle regole di implementazione di metadati conformi ad Inspire (Infrastructure for Spatial Information in Europe) basati sugli standard EN ISO 19115 (dati spaziali) e EN ISO 19119 (servizi di dati spaziali). Le regole infatti, tenendo conto dei già diffusi standard (EN ISO 19115, EN ISO 19119, EN ISO 15836 Dublin Core), realizzano la Direttiva 2007/2/EC del Parlamento Europeo, con riguardo agli allegati I, II e III della stessa Direttiva. Obiettivo del documento è mostrare come attraverso i preesistenti standard, sia possibile raggiungere tale implementazione.
Data documento: 29 ottobre 2013. Documento divulgabile.
Per scaricare il documento clicca il seguente link: Scarica DocumentoTag: Metadata, Standard, Standard Geografico, Regole Tecniche
p p p
Manuale all’utilizzo del Geoportale del Comune di Milano
Il presente documento è stato realizzato dal Servizio SIT al fine di supportare la navigazione del Nuovo Geoportale del Comune di Milano. Tale documento sarà aggiornato periodicamente in relazione agli sviluppi in corso o in programmazione.
Data documento: 20 luglio 2016. Documento divulgabile.
Per scaricare il documento clicca il seguente link: Scarica DocumentoTag: Geoportale, Manuale, Standard Geografico, Regole Tecniche
p p p
Breve Manuale d’uso sulla Metadatazione dei dati territoriali
Si fornisce un breve manuale di utilizzo del sistema di metadazione dei dati territoriali utilizzando il sistema denominato Metadata Solution. Lo strumento, concepito per aderire alle linee guide di Inspire e del Repertorio Nazionale dei Dati Territoriali, deve essere utilizzato al fine di descrivere in maniera compiuta le informazioni, i servizi di download e i servizi di mappa.
Data documento: 20 luglio 2016. Documento divulgabile.
Per scaricare il documento clicca il seguente link: Scarica DocumentoTag: Metadata, Manuale, Standard Geografico, Regole Tecniche, RNDT, Repertorio, Dati Territoriali
p p p
Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri 10 novembre 2011. Regole tecniche per la definizione del contenuto del Repertorio Nazionale dei Dati Territoriali, nonchè delle modalità di prima costituzione e di aggiornamento dello stesso.
Il Decreto stabilisce le regole tecniche per la definizione del contenuto del Repertorio Nazionale dei Dati Territoriali. Per dato territoriale si intende qualunque informazione geograficamente localizzata, in particolare individuata e definita come dall’art. 59, comma 1 del Dlgs 7 marzo 2005, n. 82. Data documento: 10 novembre 2011.Tratto da http://www.normattiva.it/ alle condizioni http://www.normattiva.it/static/legal.html: “I testi presenti nella banca dati “Normattiva” non hanno carattere di ufficialità. L’unico testo ufficiale e definitivo è quello pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Italiana a mezzo stampa , che prevale in casi di discordanza. La riproduzione dei testi forniti nel formato elettronico è consentita purchè venga menzionata la fonte, il carattere non autentico e gratuito. I Testi sono disponibili agli utenti al solo scopo informativo. La raccolta, per quanto vasta, è frutto di una selezione redazionale. La Presidenza del Consiglio dei Ministri e l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., non sono responsabili di eventuali errori o imprecisioni, nonché di danni conseguenti ad azioni o determinazioni assunte in base alla consultazione del portale.”
Per scaricare il documento clicca il seguente link: Scarica DocumentoTag: RNDT, Repertorio, Dati Territoriali, Manuale, Standard Geografico, Regole Tecniche
p p p
DATABASE TOPOGRAFICO – DBT: Catalogo degli oggetti.
Documento tecnico ove sono reperibili le specifiche degli oggetti contenuti nel database topografico. La codifica è stata elaborata partendo dalle singole classi ed affiancandovi l’identificazione relativa a strati e temi di riferimento che, in ogni caso, non costituiscono una nuova classificazione disciplinare o gerarchica, ma semplicemente un ausilio per una migliore gestione degli elementi. I dati sono in formato shapefile. La codifica di ciascun oggetto viene costituita associando i codici numerici di STRATO, TEMA e CLASSE di riferimento, anteponendovi una lettera relativa alla geometria elementare (A: poligoni; L: polilinee; P: punti; LIM: file di gestione dei contorni degli oggetti areali). Il documento diviene quindi utile ausilio per la decodifica degli oggetti e degli attributi; il testo si articola in: considerazioni generali, approfondimenti di dettaglio, introduzione alla lettura, riferimenti e codifiche utilizzate, catalogo degli oggetti. CREDITI: documento “Il catalogo degli oggetti – Revisione delle specifiche di contenuto 1N1007_1 e 1N1007_2″ in formato pdf, data documento 25 aprile 2006. Fonte: IntesaGIS. Proprietà intellettuale e limitazioni d’uso: “La proprietà intellettuale è condivisa dagli Enti partecipanti all’IntesaGIS. Il contenuto può essere liberamente utilizzato e riprodotto, nell’ambito degli scopi previsti dall’IntesaGIS e delle finalità del documento, con obbligo di citazione della fonte”. Intesa GIS sta per “Intesa Stato, Regioni, Enti Locali sui sistemi informativi territoriali”.
Data documento: 19 ottobre 2017. Documento divulgabile.
Per scaricare il documento clicca il seguente link: Scarica DocumentoTag: Geoportale, Manuale, Standard Geografico, Regole Tecniche